Il Ricevimento Nuziale

Ristorante Matrimonio Il ricevimento nuziale deve svolgersi in ville o ristoranti che siano in grado di contenere agevolmente il numero di ospiti che si prevede di ricevere.

Particolare attenzione deve essere posta dagli sposi riguardo la tempistica con cui programmare gli impegni (servizio fotografico etc.) , in modo dafar coincidere l'arrivo in villa/ristorante contestualmente con l'inizio dell'aperitivo augurale, evitando agli ospiti attese snervanti.

Il banchetto nuziale richiede un'organizzazione accurata sia riguardo la scenografica della location scelta che la disposizione dei posti e la scelta del menù.

E' buona regola che la sposa preceda gli ospiti nell'entrata in sala, facendo il suo ingresso quando tutto è stato preparato impeccabilmente e il personale di servizio è pronto a servire l'aperitivo di benvenuto. Subito dopo gli ospiti verranno accolti dalla madre della sposa e si accomoderanno spontaneamente ai tavoli a loro riservati (nel caso di pochi ospiti). Se gli ospiti sono molti è consigliabile porre all'ingresso della sala un tableau con la disposizione dei tavoli e dei posti assegnati agli ospiti.

Ristorante Matrimonio Per quanto riguarda la disposizione dei posti si hanno diverse soluzioni, avendo comunque l'accortenza di collocare allo stesso tavolo, o comunque vicino, persone con interessi presumibilmente comuni in modo da mettere a proprio agio persone che si incontrano per la prima volta in quell'occasione. Nel caso in cui vi siano pochi invitati si pùò allestire un'unica tavolata a forma di ferro di cavallo con la sposa sedua al centro del lato corto, lo sposo alla sua sinistra il padre di lei sulla destra e la madre di lui alla sinistra. Per gli ospiti si prefersce alternare un uomo e una donna lungo la tavolata.

Nel caso gli invitati siano invece numerosi si può optare per da sei o da otto posti preferibilmente tondi, disposti comunque di fronte al tavolo d'onore degli sposi. Quest'ultimo può essere occupato dai soli sposi o, preferibilmente, dagli sposi, testimoni e amici intimi.

Ad ogni modo, prima del pranzo è buona regola che la madre della sposa compia un giro per i tavoli in modo da accertarsi che tutti gli ospiti abbiano trovato sistemazione e siano state fatte le dovute presentazioni tre invitati che si incontrano per la prima volta. L'importante è che gli sposi siano comunque sempre al centro dell'attenzione visiva degli ospiti.

La tavola, il menù
Le tovaglie vanno scelte in tinta con il resto della sala, le stoviglie in cristallo, porcellana e argento. Un tocco di originalità e buon gusto potrebbe essere quello di legare i tovaglioli con un nastro di una tinta a tema o porre un piccolo bouquet floreale accanto ad ogni posto. Il Menù va personalizzato con il nome degli sposi, la location del matrimonio. All'interno vi sarà la sequenza delle portate e, sulla destra la lista dei vini.

Il successo di un ricevimento nuziale dipende in primis dal saper scegliere i piatti più adeguati all'occasione e saperli servire agli ospiti in porzioni equilibrate e nell'ordine giusto. Il banchetto deve svolgersi senza lunghe attese tra una portata e l'altra e, nello stesso tempo senza "rimpinzare" gli ospiti con una servita troppo rapida;

Tavola Apparecchiata

Nella scelta del Menù è consigliabile attenersi alle seguenti portate:

* Antipasto
* Due primi piatti
* Una portata di pesce con contorno di verdure grigliate
* sorbetto alla frutta
* Un piatto a base di carne sempre accompagnato da verdure (questa volta crude e delicate)
* Un gelato alla frutta, alla vaniglia oppure una mousse
* La torta nuziale per concludere tra un buffet di dolci (consigliabile il taglio a bordo piscina se possibile)

Dato che il pranzo nuziale potrebbe protrarsi anche per ore è bene che tra le varie portate (ad esempio tra i primi e i secondi oppure prima del taglio della torta) i commensali possano alzarsi per fare qualche passo. Durante queste "pause" è possibile inserire delle danze, per chi lo gradisce il karaoke ricordando sempre di non lasciarsi troppo andare e mantenendo sempre una certa eleganza nel comportamento.

A presto ulteriori approfondimenti sull'argomento .